CATEGORIE
Minicentraline (1)
Resistenze elettriche (1)

ARCHIVIO
maggio 2020
aprile 2020
marzo 2020
febbraio 2020
gennaio 2020
dicembre 2019
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
aprile 2011

Le valvole d'intercettazione evitano i rischi di cavitazione

La cavitazione è un fenomeno di danneggiamento che può investire le valvole operanti in particolari condizioni, tranne le valvole di intercettazione

I settori d’utilizzo delle valvole incontrano molto spesso casi critici all’interno dei quali le stesse possono subire danneggiamenti, anche di grave entità. Uno di questi fenomeni di danneggiamento si chiama cavitazione ed è la responsabile della formazione di bolle d’aria all’interno delle valvole, che poi implodono formano un caratteristico rumore. La causa è da ricercare nella riduzione locale di pressione al di sotto di un valore minimo corrispondente alla tensione di vapore del liquido stesso. L’implosione delle bolle si traduce in una immediata sovra pressione che causa un danneggiamento, anche irreparabile, delle pareti delle valvole o dei condotti.
Per ovviare a questo problema si utilizzano delle valvole denominate d’intercettazione, il cui schema di funzionamento è molto semplice e permette di non risentire della diminuzione di pressione sulla valvola d’intercettazione stessa: la valvola può essere utilizzata completamente aperta o chiusa, non permettendo di intercettare il flusso per metà, evitando quindi zone in cui la velocità del flusso può aumentare a tal punto da creare dei gradienti di  pressione negativi. Così facendo, la valvola d’intercettazione è perfetta nelle situazioni in cui si debba trasportare il fluido senza particolari esigenze costruttive, limitando i possibili danni sopra citati.
 

23/10/2013


Vedi anche
23/09/2019 Il problema della cavitazione nei riduttori di pressione

23/05/2016 Valvole di intercettazione e monitoraggio della temperatura del fluido La valvole di intercettazione è un dispositivo ad azione positiva che interrompe l'afflusso del combustibile

23/05/2020 Il funzionamento delle valvole di intercettazione Il generatore termico è servito dalla valvola di intercettazione che permette un corretto dosaggio del combustibile

23/02/2013 Le caratteristiche di una valvola di intercettazione La valvola di intercettazione costituisce uno degli elementi che compongono i sistemi di sicurezza di impianti contenenti fluidi, sia gassosi che liquidi, in moto.

23/01/2020 Non dimentichiamo la valvola di sfogo aria nei nostri impianti Valvola di sfogo aria abbinata alla valvola di ritegno automatica per una facile manutenzione


I contenuti di questo sito non hanno carattere di periodicità e non rappresentano 'prodotto editoriale'.